immagine grande

Turismo, Formazione e Lavoro
in Puglia

Lingue straniere

LUOGO:

19TA133I – IL CAFFE’ INGLESE DI MARTINA – 11.12.2019

CORSO DI LINGUA INGLESE – (Inglese per il turismo)

Destinatari: 35

Durata: 40 ore

Obiettivi del Programma:

Il corso si propone l’obiettivo di permettere ai corsisti di acquisire spontaneità in dialoghi e conversazioni inerenti la sfera personale:

  • interessi, tempo libero e lavoro;
  • perfezionare le abilità di ascolto e comunicazione anche in contesti specialistici: telefonare, rispondere ad un cliente, partecipare ad una riunione;
  • approfondire le competenze di lettura e scrittura di testi medio-complessi, nonché le competenze grammaticali e sintattiche;
  • incrementare le conoscenze lessicali ed apprendere alcune espressioni idiomatiche.

Il percorso formativo è volto al rafforzamento ed all’acquisizione di competenze generali nel settore linguistico rispondente alle esigenze formative dei soggetti messi in formazione. Valore aggiunto del progetto è la risposta che con l’azione formativa si intende fornire tanto ai lavoratori quanto all’azienda in un ottica di crescita qualitativa e di rispondenza alle esigenze della clientela.
L’intervento formativo è stato progettato a seguito dell’analisi del fabbisogno formativo effettuato nei vari contesti aziendali per rilevarne le esigenze dei singoli dipendenti. Tale analisi ha fatto emergere la necessità di aggiornamento e l’interesse e la predisposizione individuale ed aziendale nei confronti della formazione stessa. Nella fase di studio sul campo è emersa inoltre l’importanza del ruolo svolto, nell’ambito del settore turistico, della comunicazione in lingua come elemento strategico per tali attività.
L’acquisizione di una buona conoscenza dell’inglese turistico e le competenze che si intendono conferire attraverso il percorso formativo contribuiscono ampiamente ad importare nel sistema aziendale una gestione coerente con le politiche di sviluppo locale e rispondenti alle richieste del mercato.

Le lezioni saranno svolte combinando l’apprendimento grammaticale e lo studio delle strutture linguistiche anche con l’ascolto di files audio (brani tratti da riviste, canzoni) e visione di video in lingua originale, con conseguente analisi del testo e particolare attenzione alle espressioni
idiomatiche, modi di dire e verbi fraseologici.

STRUTTURA MODULARE

1 – ACCOGLIENZA 5 ORE
2 – PERCORSO DI SVILUPPO DELLA LINGUA INGLESE 35 ORE
ANALISI DEI FABBISOGNI E METODOLOGIE DI RACCOLTA
Le informazioni raccolte attraverso l’analisi dei fabbisogni formativi sono, quindi, necessari elementi per progettare un percorso formativo destinato a
dipendenti che dovranno attuare azioni atte a colmare i gap di competenza presenti nel settore oggetto di indagine e allo stesso tempo hanno consentito di delineare un quadro di insieme che ha permesso al team di ricerca di comprendere lo stato dell’arte della qualità dell’accoglienza e rilevare indicatori circa la conoscenza e la sensibilità rispetto a tale tematica.
Le modalità di attuazione dell’analisi dei fabbisogni formativi e i relativi strumenti sono stati progettati e attuati tenendo in considerazione i tre aspetti rilevanti
dell’oggetto di osservazione, ovvero:
– le esigenze del turista con bisogni specifici;
– il sistema dell’offerta turistica;
– l’offerta formativa nel settore del turismo.
Nel dettaglio:
1) per quanto concerne le esigenze del turista con esigenze specifiche: necessità specifiche nelle varie fasi del viaggio e competenze ricercate negli operatori turistici;
2) nell’ambito del sistema dell’offerta turistica: le principali caratteristiche strutturali e organizzative dell’azienda che opera nell’ambito del turismo per tutti, i principali motivi di resistenze delle imprese che non offrono un turismo per tutti, e, soprattutto, le esigenze professionali e formative per offrire un prodotto/servizio di qualità (in termini di competenze da potenziare, richiesta di figure professionali specifiche, giudizio circa l’offerta di attività formative);
3) per quanto concerne l’offerta formativa: le carenze degli attuali programmi di formazione in campo turistico sulle tematiche relative al turismo accessibile.
Per raccogliere le informazioni sopra dette sono stati messi a punto i seguenti strumenti di rilevazione:
– Focus Group con i dipendenti delle strutture beneficiarie
E’ emerso che, il nostro prodotto turistico (accoglienza, sistemazione, ristorazione, benessere e confort) è identificato prevalentemente con l’accessibilità della struttura e le competenze in materia di turismo e ospitalità da parte del nostro personale adeguatamente istruito.

ARTICOLAZIONE INTERVENTO NEI DETTAGLI
CONTENUTI
Modulo 1 – Accoglienza (5 ore):
PRESENTAZIONE E ACCOGLIENZA
Azioni:
– Presentazione dei/delle Partecipanti (analisi dei sistemi di motivazione ed aspettative)
– favorire una situazione di benessere, mettendo a proprio agio gli/le Allievi/ve e consentendo loro l’esperienza di essere “presi in carico”
– favorire il dialogo, le relazioni, la creazione di un clima positivo e collaborativo
– fornire una informazione completa rispetto all’articolazione del Corso, alla sua organizzazione, per rendere gli/le Allievi/ve corresponsabili dell’andamento del percorso formativo
Contenuti:

– attività di socializzazione per conoscersi e per creare il gruppo classe
– presentazione della mission progettuale
– definizione di un “patto formativo”
– illustrazione delle modalità organizzative della sede formativa, regolamento, ruoli, funzioni
– presentazione, da parte dei docenti, delle diverse materie, metodologie di studio, strumenti di verifica e di valutazione periodica

Modulo 2 – Percorso di sviluppo della lingua inglese (35 ore)
STEP 1: Analisi dei bisogni comune a tutti i partecipanti
Obiettivi e contenuti

Individuare i livelli in entrata della conoscenza della lingua inglese dei partecipanti attraverso la somministrazione di test di livello di lettura, grammatica, ascolto, conversazione secondo il livello B1 del Common European Framework
STEP 2 Front office activities
Obiettivi e contenuti

Il presente step si pone l’obiettivo di trasferire conoscenze grammaticali e lessicali che permettano ai partecipanti di gestire in lingua inglese, in comunicazione face to face o mediata, le attività di front office del profilo professionale, quali:
prenotazione; formulazione di proposte e conferma delle richieste; redazione di lettere e comunicazioni.
Contenuti grammaticali:
1) Il present simple e gli avverbi di frequenza
2) I verbi di cambiamento e movimento
3) Il present continuous nelle azioni presenti e di cambiamento
Contenuti lessicali: Bookings, telephone enquiries and payment
STEP 3 Customer care
Obiettivi e contenuti

Al termine di questo step ciascun partecipante avrà acquisito competenze comunicative in lingua inglese tali da poter gestire il cliente nelle attività di
accoglienza degli ospiti e presa in carico e assistenza sui servizi dell’hotel, ponendo anche attenzione alle differenze culturali.
Contenuti grammaticali:
1) Il past simple e il past continuous
2) Le forme verbali attive e passive
3) Tecniche di gestione della comprensione, delle interruzioni e delle riprese di dialogo
4) L’appropriato uso delle question tag e delle intonazioni di enfasi
5) I phrasal verbs
Contenuti lessicali: Describing facilities and services
STEP 4 Tourist advice
Obiettivi e contenuti

Obiettivo del IV step è sviluppare nei partecipanti le competenze per poter fornire informazioni turistiche struttuarate, a seconda della tipologia, in grado di rispondere alle esigenze e richieste della clientela. Dal punto di vista linguistico, presuppone abilità di comprensione e formulazione di frasi complesse.
Contenuti grammaticali:

1) La descrizione dei cambiamenti e degli sviluppi futuri nelle strutture, nelle strategie e nei settori organizzativi
2) I verbi modali di obbligo (must and have to) e di permesso (can)
3) Le forme future, will e dei verbi modali per il futuro (might, may, could)
Contenuti lessicali: Tourism development, recommendations, local knowledge and events
STEP 5 Problem solving
Obiettivi e contenuti

Obiettivo dello step è consentire ai partecipanti di poter esercitare la capacità di problem solving in lingua inglese, essendo in grado di negoziare in inglese
fluente, di sostenere discussioni, di gestire le lamentele dei clienti.
Contenuti grammaticali:

1) Il Present Perfect e il Present Perfect Continuous e le differenze con il Past Simple
2) Le forme condizionale con if e wish
3) L’uso di as e like
Contenuti lessicali: Apologising and formality; dealing with problems and complaints

 

approfondisci

18TA99C – Corso di Inglese Tecnico

Attività e strumenti di comunicazione inglese L’iniziativa punta a professionalizzare le risorse umane che operano nei pubblici esercizi, implementando la conoscenza della lingua inglese. Tale conoscenza si configura oggi come un requisito sempre più imprescindibile, alla luce della crescita costante di arrivi di turisti stranieri.
In virtù di tale scenario è indispensabile accrescere le competenze linguistiche degli operatori. La mission del percorso formativo proposto è, pertanto, quella di supportare l’accoglienza del nostro territorio con competenze linguistiche adeguate, che consentano di fornire al turista un servizio quanto più possibile completo.

Le attività didattiche saranno svolte in modo da garantire un apprendimento rapido e completo, alternando lezioni teoriche frontali con moduli di didattica attiva.

approfondisci

18BR19S – CORSO DI FORMAZIONE IN LINGUA INGLESE INTERMEDIO (Corso di Livello B2 – Quadro di Riferimento Europeo delle Lingue)

Hotel Levante - Torre Canne (BR)

Obiettivi: Al termine del corso lo studente sarà in grado di comprendere le idee fondamentali di testi complessi su argomenti sia concreti sia astratti, comprese le discussioni tecniche nel proprio settore di specializzazione. Sarà in grado di interagire con relativa scioltezza e spontaneità, tanto che l’interazione con un parlante nativo si svilupperà senza eccessiva fatica e tensione. Saprà produrre testi chiari e articolati su un’ampia gamma di argomenti e esprimere un’opinione su un argomento d’attualità, esponendo i pro e i contro delle diverse opzioni (Consiglio d’Europa: Quadro di Riferimento Europeo delle Lingue). Secondo i livelli stabiliti dal Consiglio d’Europa, il livello di competenza di questo corso è B2

Indice e contenuti: In particolare ci soffermiamo sulla lingua inglese. Riportiamo qui sotto infatti il programma del livello B2 di inglese.

– Uso di Present Simple e Continuous, Past Simple, Present Perfect simple
– Uso di will e going to
– Uso del Conditional
– Uso di infinito e gerundio
– Uso degli ausiliari modali per esprimere capacità, obblighi, consigli, ecc.
– Forma passiva
– Forma interrogativa e “question words”
– Relatives
– Aggettivi e avverbi
– Congiunzioni e preposizioni
– Sostantivi “countable” e “uncountable”
– Articoli determinativi
– Comparativi e superlativi
– Pronomi personali
– Uso di Past Progressive, Past Perfect Simple
– Uso del Past Conditional
– Uso delle diverse forme per esprimere il futuro
– Uso di “subject questions”, di domande con “prepositional verbs” e di “question tags”
– Uso degli ausiliari modali nel passato e per esprimere probabilità
– Forma passiva nei tempi indicativi e con gli ausiliari modali
– Uso del “reported speech”
– Uso delle forme verbali non finite
– Uso di forme corrette per comparare e commentare dati e cifre
– Uso di forme corrette per accettare, rifiutare, negoziare
– Espressione di ipotesi, condizione, opposizione, concessione
– Descrizione di azioni in evoluzione
– Espressione dell’anteriorità nel futuro e nel passato

Lo studente deve inoltre dimostrare di aver sviluppato competenze di lettura, ascolto e comprensione della lingua.

Superamento: Al termine del corso è previsto un test finale che verifica l’apprendimento con esercitazioni simili a quelle trovate nel corso riguardanti l’intero contenuto suddiviso per i moduli fruiti

Durata: 36 ore

Orario di svolgimento: dalle 15:00 alle 19:00

Calendario: 14/03/2018 – 16/03/2018 – 19/03/2018 – 21/03/2018 – 23/03/2018 – 26/03/2018 – 28/03/2018 – 29/03/2018 – 30/03/2018

approfondisci

18BR15S – CORSO DI FORMAZIONE IN LINGUA INGLESE INTERMEDIO (Corso di Livello B1 – Quadro di Riferimento Europeo delle Lingue)

FASANO BR

Il corso di lingua inglese di livello Intermedio si rivolge a coloro che hanno già una discreta familiarità della lingua e riescono a gestire in autonomia le conversazioni in inglese relative a situazioni di vita quotidiana. I fruitori che prendono parte al corso di inglese di livello intermedio hanno quindi già maturato nel corso del tempo determinate abilità linguistiche che consentono loro di avere una sufficiente ma limitata padronanza della lingua e intendono aspirare, attraverso suddetto corso, ad un maggiore dominio della lingua inglese raggiungendo una fluidità linguistica maggiormente curata. Il corso si pone quindi l’obiettivo di aiutare i suoi fruitori a raggiungere una valida efficacia comunicativa attraverso l’assimilazione di strutture linguistiche e metalinguistiche più articolate e complesse nonché attraverso strategie didattiche mirate che abbiano lo scopo di ampliare in maniera significativa il lessico o vocabolario personale del corsista. Al termine del corso si auspica che i corsisti saranno in grado di comunicare in lingua inglese in maniera soddisfacente ed articolata, sia da un punto di vista orale che per quanto riguarda la produzione scritta.

TOTALE ORE CORSO: 18 ORE

PROGRAMMAZIONE: 05/03, 07/03, 08/03, 09/03, 12/03, 13/03

ORARI LEZIONI: DALLE 15:00 ALLE 18:00

approfondisci

18BR10EE – CORSO DI ACCOGLIENZA IN LINGUA INGLESE – LIVELLO AVANZATO

MASSERIA MONTALBANO - Montalbano di Fasano (BR)

Consolidare la conoscenza della lingua per migliorare la propria autonomia  difronte alle necessità di comunicazione con ospiti stranieri che parlano una lingua internazionale.

approfondisci
Pagina 1 di 212

CATEGORIE

Per scoprire i corsi in atto, utilizza il motore di ricerca qui sotto, o naviga per categorie dal menù a destra